Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Vaneggiare con cura

29 Febbraio @ h.21.00

Il signor Plof, un uomo che passati i quaranta, inizia a soffrire di una crisi esistenziale che lo avvolge da sempre e che lo sconforta, tanto da portarlo a dichiararsi come “un pentito della vita; uno che ha sempre fatto la scelta sbagliata. Una merda, va!”.

Emarginato dalla psichiatria, rimasto senza appoggi morali, scisso nella sua personalità, quest’uomo diventa consapevole che l’unico modo per riscattarsi, è quello di raccontare le sue vicissitudini, partendo dal suo nome, Plof, del tutto simile al suono emesso dallo stronzo, nel momento in cui si scontra con l’acqua del cesso, metafora della sua vita; e dall’identità, contaminata dalla vergogna che prova per i suoi misfatti.

Decide di aprire l’armadio del suo cuore al mondo ma indossando una maschera, per celare quell’identità che solo se un giorno si sarà ricompattata, potrà uscire da quella “vergogna”, e tornare libera.

Setacciare i fatti di quest’uomo, che s’intrecciano lungo percorsi erotico-religiosi, di schemi mentali, fitti come circuiti elettronici, di paure, di manie, offre lo spunto per una riflessione di carattere generale, in cui tutti siamo coinvolti, mettendo però alla berlina un solo individuo.

Lo spettacolo attraversa un primo momento relativo alle avventure personali di Plof, per confluire in un’analisi “macro” di questi effetti, “collettivizzati” e cuciti su tutti gli ascoltatori, claudicanti in una Vita accelerata e folle come quella di oggi.

Il messaggio trasversale che vuole portare con se il signor Plof è di trovare il coraggio, seppur con qualche espediente come una maschera, di uscire dalla propria armatura e offrire la propria mediocrità, perché gli altri possano sapere chi siamo e da cosa possiamo partire per migliorarci.

A differenza della piega che i tempi prendono, in cui siamo tutti “costretti” a difenderci dal prossimo, anche quando, in una contesa, siamo perdenti da subito.

Dettagli

Data:
29 Febbraio
Ora:
21.00
Categorie Evento:
, ,